Mulino Salvagni

Via Miravalle, 24/26 Malonno – Brescia

Nel 1700 a Lava erano in funzione due mulini: il primo identificabile con la struttura tuttora funzionante; l’altro presumibilmente nella località “Oster”. Entrambi i mulini sfruttavano l’acqua del fiume Oglio che, incanalata, serviva anche per irrigare i prati della piana di Malonno. Il primo documento riguardante i mulini di Lava porta la data del 1793. Si tratta di un accordo tra i possessori dei mulini di Lava con i proprietari dei fondi in località Molo nel comune di Sonico.
A metà del ‘900 la concessione per l’utilizzo dell’acqua è stata ceduta ad una azienda legata alla produzione di energia elettrica. Da allora il mulino funziona a corrente anche se è ancora presente una piccola ruota funzionante non collegata alle macine.
Il mulino ha due macine in pietra (per castagne e cereali) e una parte destinata alla mondatura dell’orzo.

Iniziative
Festa de
Lo Pan Ner

Sabato 13: visita al Mulino.

Orari di apertura 

10.00 – 13.00

Link

www.malonno-news.it