I FORNI DELLA FESTA DE LO PAN NER

Lillianes

All’inizio del XX secolo si contavano a Lillianes nove forni da pane, privati o comunitari, ma nell’inventario del 2003-2005 ne sono stati reperiti solo otto.

La maggior parte delle frazioni disseminate nei castagneti non disponeva di forno, come pure gli alpeggi situati sia sulla destra sia sulla sinistra orografica del Lys. Da  Crest, Bioley, Labourney, Verman ecc. gli abitanti si recavano perciò a panificare a Choulère, dove esistevano due forni privati, che però servivano tutta la zona.

Nel borgo, lungo il Lys, erano funzionanti diversi mulini, addossato ai quali si trova talvolta un forno, perlopiù di mattoni.
Nel XVIII secolo Lillianes possedeva un numero molto maggiore di forni, come risulta dal Catasto sardo.
Tra i forni conservati, notevoli quelli di Miriou, Réassot e La Platta.

www.lovevda.it

DOVE

ATTIVITà

5 ottobre

ore 17.00/22.00 corso di panificazione con il lievito madre

12 ottobre

ore 20.30 boucounà da veillà, panificazione, accensione forno in località Piatta

13 ottobre

ore 8.00 cottura del pane

ore 10.00 esibizione del gruppo folcloristico I fiour di Moun

ore 11.00 laboratorio delle farine con i ragazzi – per info Mirella Vallomy cell. 348 4928681

ore 12.00 cottura dei pani fatti dai ragazzi durante il laboratorio

ore 13.00 spuntino per tutti i partecipanti con il pane e i prodotti locali

ore 14.00 animazione con canti e balli