I FORNI DELLA FESTA DE LO PAN NER

Saint-Vincent

I forni erano isolati dal villaggio e dimensionati alle necessità di cottura annuale. Raramente erano muniti di pastino: erano i proprietari della casa più vicina che mettevano a disposizione il locale di panificazione.

I forni venivano accesi due volte all’anno: in occasione della festa patronale per cuocere dolci e torte e verso la fine dell’anno per la cottura del pane. Mediamente una famiglia cuoceva 300/400 pani corrispondenti a 4/5 infornate.

www.lovevda.it

 

DOVE

ATTIVITà

SABATO 13 OTTOBRE presso il forno di Cillian:

– Dalle ore 9:00 preparazione dell’impasto, lavorazione e cottura.

– Laboratorio per adulti: chi lo desidera potrà preparare la propria forma di pane e ritirarlo dopo la cottura

– Apertura della Cappella di Cillian e possibile visita

– Piccola degustazione di prodotti tipici accompagnati dal pane appena sfornato

– Dalle 14:00: laboratorio per bambini, (posti limitati per impastare la propria forma, per prenotarsi telefonare in Comune 0166 525102 – Elisa, 0166 525128 – Erica)

– Dalle 19:30 aperitivo o cena nei bar e ristoranti aderenti con stuzzichini preparati con il pane sfornato a Cillian

 

DOMENICA 14 OTTOBRE presso P.zza Cavalieri di Vittorio Veneto:

– Dalle 16:30 piccola degustazione in compagnia del Gruppo Folkloristico “No sein de Sein Vinsein” e del Coro Saint-Vincent che si esibiranno in piazza.

– Dalle 19:30 aperitivo o cena nei bar e ristoranti aderenti con stuzzichini preparati con il pane sfornato a Cillian.

 

Locandina