I FORNI DELLA FESTA DE LO PAN NER

Valsavarenche

La maggior parte dei villaggi di Valsavarenche possiede un forno consortile.
I dieci forni esistenti sono stati tutti ristrutturati nel corso degli anni ’80.
In passato, questi edifici venivano utilizzati dalle famiglie che, dopo aver impastato e preparato i pani di segale all’ interno dei locali delle proprie abitazioni, si recavano presso il forno del villaggio per cuocerli. Nessun forno, infatti, possedeva un locale attiguo per la preparazione dell’impasto.

Per ovviare a questo inconveniente, nel corso degli anni ’90, si è deciso di costruire a Degioz, nei pressi del Municipio, un forno “comunitario”, il cui costo è stato coperto in parte con fondi comunali e in parte con risorse provenienti dalle Consorterie. Questo nuovo edificio, con un adeguato locale per la lavorazione del pane nero, risulta così a disposizione di tutti i residenti in Valsavarenche. Stefania e Adriano Chabod.

http://www.lovevda.it

DOVE

ATTIVITà

Il ritrovo dei volontari per l’accensione del fuoco e l’apertura del forno di Degioz è fissata per le ore 08.00 di sabato 13 ottobre. Verso le ore 11.30 saranno sfornate le prime pagnotte, che potranno essere degustate ed acquistate da chi verrà a trovarci, presso il forno.

Dopo aver nuovamente impastato, nel pomeriggio ci sarà una seconda “sfornata” di pane nero.

Durante la mattinata, con ritrovo alle ore 10.00 circa davanti al forno, sarà possibile partecipare ad una facile escursione per tutti su un tratto del Sentiero-Natura, prenotando, entro le ore 18.00 di venerdì 12 ottobre, al numero 349 7821454.