Seleziona una pagina

I FORNI DELLA FESTA
DE LO PAN NER

Chambave

«Verso la metà del 1800 nei registri dei “cotisables” risultano sedici titolari di attività economiche a Chambave ; tra le attività menzionate la panetteria con quattro “boulangers”. Le numerose attività sono anche dovute alla felice posizione del comune, attraversato dalla strada reale, unico percorso carrozzabile della Valle d’Aosta dell’epoca. I “boulangers” proteggevano il loro monopolio anche con la proibizione agli stranieri di vendere pane durante le fiere e le feste religiose (problema già attestato nel settecento). In ogni villaggio esistevano da uno a quattro forni.» 
Tratto da Chambave: l’ambiente e la storia, a cura del Comune di Chambave, Tipografia Valdostana, Aosta, 2005, pp. 58 e 232

Il forno di Margnier ha una capacità di 100 pani ed è stato restaurato negli anni 80; è in pietra e mattoni refrattari. Il tipo di gestione è frazionale e viene utilizzato esclusivamente dalle famiglie residenti, da 25 anni consecutivi, nel mese di gennaio. 
Sandro Gyppaz

www.lovevda.it

  • ESPOSIZIONE
  • INTRATTENIMENTO MUSICALE
  • VENDITA PANE IN LOCO