I FORNI DELLA FESTA DE LO PAN NER

La Magdeleine

Innumerevoli le citazioni nei documenti riguardanti i forni e i mulini del territorio.
Nel Registre des Reconnaissances del 1651 troviamo informazioni sulla commissione incaricata dell’acquisto dei materiali per la costruzione di forni, sugli associati e sui  diritti di utilizzo. Nel Catasto del 1638 sono elencati forni e mulini tra le proprietà di beni immobili del territorio.

Negli archivi parrocchiali un documento attesta la quota di lire 128 donata dal giovane parroco nominato l’  8 gennaio 1920  per la costruzione dei forni di Brengon e di Cloux. Nel 1992 partono i progetti di recupero e vengono ricostruiti  otto mulini su tredici e tre forni tra cui quello di Vieu oggetto di un moderno restauro.

www.lovevda.it

DOVE

ATTIVITà

Programma :

Apertura del forno e preparazione pasta madre, porzionamento pani ed infornata. E’ prevista l’apertura di mulini in tutto il paese.