I FORNI DELLA FESTA DE LO PAN NER

Morgex

Morgex è un comune formato da un borgo e da villaggi disseminati sulla riva destra e sinistra della Dora Baltea. Il censimento ha individuato quattro forni, si tratta di piccole costruzioni al limitare del villaggio, simili come architettura a quelli di La Salle.

«Il nostro comune comprendeva grandi distese di campi coltivati a cereali: orzo, avena, frumento, e soprattutto segale. Si usava preparare la provvista di pane (lo gnalèi) per tutto l’anno. Il forno funzionava per una settimana, giorno e notte senza interruzione. In famiglia eravamo undici e cuocevamo nove, dieci infornate, da cento pani l’una.»
Louis Quinson, 1989

www.lovevda.it

DOVE

ATTIVITà

IN ATTESA DEL PROGRAMMA